MIRTILLO NERO

12,50 € 12,50 € 12.5 EUR

12,50 €

Opzione non disponibile

SHOP
0

Integratore alimentare a base di  Mirtillo nero, pianta indicata per  favorire la funzionalità del microcircolo.

MIRTILLO NERO MIRTILLO NERO

MIRTILLO NERO

Formato Flacone Da 50 Ml
cod. EAN 8033831001054
cod. PARAF. 913779221
Modalità d'uso

30-50 gocce 2-4 volte al giorno (pari circa a 6 ml) diluite in acqua preferibilmente lontano dai pasti.

Avvisi

Controindicato in caso di ipersensibilità accertata verso uno dei costituenti. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

Ingredienti

Estratto idroalcolico (acqua, alcol etilico, parte di pianta 20%) di: Mirtillo nero (Vaccinium myrtillus L.) frutti 20%.

Benefici del Mirtillo Nero

l mirtillo (Vaccinium Myrtillus) è una pianta appartenente alla famiglia delle Ericacee. Il Mirtillo si comporta da scavenger dei radicali liberi ed inibiscono l'aggregazione piastrinica, un effetto che potrebbe essere legato alla capacità degli antocianosidi di potenziare l'attività della prostaciclina (un agente antiaggregante piastrinico). Inoltre diminuisce la permeabilità vascolare e migliora il tono venoso ed il flusso ematico. Gli antocianosidi sono considerati i composti farmacologicamente più importanti. Questi composti provocano delle variazioni ritmiche del diametro dei vasi del microcircolo (che si traduce in una regolarizzazione del flusso ematico e nella formazione del liquido interstiziale) e migliorano i disturbi funzionali dei vasi sanguigni, specialmente dei vasi capillari, stimolandone la capacità riparatrice e stabilizzando le fibre di collagene (con aumento anche della sintesi).

Benefici del Mirtillo Nero

l mirtillo (Vaccinium Myrtillus) è una pianta appartenente alla famiglia delle Ericacee. Il Mirtillo si comporta da scavenger dei radicali liberi ed inibiscono l'aggregazione piastrinica, un effetto che potrebbe essere legato alla capacità degli antocianosidi di potenziare l'attività della prostaciclina (un agente antiaggregante piastrinico). Inoltre diminuisce la permeabilità vascolare e migliora il tono venoso ed il flusso ematico. Gli antocianosidi sono considerati i composti farmacologicamente più importanti. Questi composti provocano delle variazioni ritmiche del diametro dei vasi del microcircolo (che si traduce in una regolarizzazione del flusso ematico e nella formazione del liquido interstiziale) e migliorano i disturbi funzionali dei vasi sanguigni, specialmente dei vasi capillari, stimolandone la capacità riparatrice e stabilizzando le fibre di collagene (con aumento anche della sintesi).