I DISTURBI DEL SONNO ED IL CARENTE APPORTO DI MAGNESIO

La carenza di magnesio spesso è il sintomo principale di disturbi legati al sonno, un miglioramento dello stato emotivo e l’integrazione giusta, può migliorare l’addormentamento e coadiuvare il riposo notturno

15 giugno 2020 Da
Dott.ssa Tiziana Persico

Sottovalutiamo l’importanza di un buon riposo e spesso ci troviamo di fronte a quello che viene definito "burn out", ovvero ad un esaurimento di energie, che ci induce a perpetuare in meccanismi di stress che altro non fanno che disturbare maggiormente il nostro sonno.


Lo stress a cui sottoponiamo il nostro corpo è la prima della tante cause di un sonno non ristoratore e spesso anche dell’aumento del peso.

Dormire poco e male diminuisce i livelli di diversi ormoni, come la melatonina e la leptina, aumentando i segnali di "incoraggiamento" e il senso della fame, con conseguente aumento del peso corporeo.


Non meno importante è quindi l’alimentazione, una dieta sana ed equilibrata diventa fondamentale per un buon riposo. Per chi riposa male, è necessario evitare di mangiare cibi elaborati o di assumere sostanze nervine come il caffè.

È importante anche rispettare i propri ritmi circadiani e il ritmo sonno veglia, ma soprattutto alleviare le tensioni muscolari che aumentano inevitabilmente quando si dorme male.

I disturbi del sonno, o insonnia, non sono altro che dei disturbi emozionali, psicologici, infatti quando il sonno non è ristoratore siamo maggiormente suscettibili, nervosi e aumentano le nostre emicranie.

Spesso questo status è determinato dalla carenza di magnesio e risulta essere un importantissimo cofattore di diverse vie metaboliche implicate anche nelle funzioni nervose. Di fatti il magnesio è in grado di normalizzare il ritmo cardiaco, ma essendo l’oligoelemento per eccellenza con azione miorilassante , permette al nostro corpo di alleviare le tensioni muscolare e nervose, migliorando la qualità del sonno.

Al Multimagnesio, per chi soffre di problemi di insonnia, può essere utile associare Serenvin, per favorire un sonno sereno e rilassante.